Blog

Pitti Uomo 91: la fiera dei colori e della stravaganza.

Alla Fortezza da Basso si è svolta la novantunesima edizione di Pitti Uomo, il grande salone della moda maschile con 1.220 brand, 540 dei quali stranieri. Ad accogliere un mare magnum di buyer, giornalisti, blogger ed influencer, ci ha pensato l’allestimento del designer Oliviero Baldini con danze di scope in un mare di mocio, guanti di gomma, globi da discoteca ed un tripudio di colori.

E’ familiarmente noto come “Pitti” tra gli addetti ai lavori perché prende il nome da uno dei più noti palazzi fiorentini, dove si teneva una volta, ed è la più grande fiera maschile a livello internazionale per presentare le collezioni e le novità di stagione ai buyer e alla stampa estera e italiana.

Pitti è una risorsa preziosa anche per i commerciali delle testate di moda che vivono soprattutto di raccolta pubblicitaria, di promuoversi alle aziende e agli uffici stampa.

Insomma per la parte trading, stampa e pubblicità, la kermesse è un gran lavoro di pr, serio e faticoso, finalizzato soprattutto a salvaguardare o aumentare il proprio giro di business.

Ufficialmente l’evento dovrebbe essere questo. Ma come ogni occasione anche solo velatamente legata alla moda, è diventato una di quelle superfici dove i fashion blogger prolificano e danno vita alla liturgia di foto reciproche e pose.

La città intera si riempie di strani tizi in cappotti di vicuña e colori sgargianti che si aggirano febbrilmente attorno alla Fortezza da Basso, alla disperata ricerca di attenzione mediatica. Optano molto spesso per una strategia estrema nel look e nell’intento pur di catturare l’attenzione di fotografi che potrebbero immortalarli e di blogger che potrebbero recensirli.

Lo chiamano street style ma di street non ha nulla, in genere sono outfit concepiti e assemblati mesi e mesi prima.

Insomma i pavoni o i personaggi in cerca d’autore, sono forse l’unica nota dolente di questa manifestazione, per il resto, si possono ancora ammirare tanti rapaci in grado di volare, di fiutare, di catturare l’affare e che a Pitti vanno solo a fatturare.

 

 

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...