Interviste

Intervista al cantautore italo-inglese Jack Savoretti per Voce Spettacolo

“Le cicatrici le porto dentro e le canzoni sono il mio modo di curarle”

FullSizeRender (1) FullSizeRender (2) FullSizeRender (3) FullSizeRender IMG_2735

Dopo il sold out di aprile, lo scorso 31 ottobre è tornato ad esibirsi a Roma il cantautore italo-inglese Jack Savoretti.

Classe ’83, i testi ricchi di poesia e le sue interpretazioni appassionate e struggenti lo hanno affermato presto sul palcoscenico internazionale, tanto che a pochi anni dall’esordio alcune sue canzoni erano già state utilizzate da grandi serie tv come Grey’s Anatomy e Sons Of Anarchy. Definito da alcuni “l’erede di Bob Dylan”, Savoretti ha aperto il concerto di Bruce Springsteen all’Hard Rock Calling di Londra, diviso il palco con Neil Young al British Summer Festival di Hyde Park, e collaborato con un mostro sacro come Sir Paul McCartney.
Nel 2015 è stato premiato come Miglior Nuova Proposta Internazionale agli Onstage Awards 2015. Un altro artista di origini italiane, il sudamericano Antonio Dal Masetto, scrisse molti anni fa un bellissimo libro dal titolo “È sempre difficile tornare a casa”. Ecco, è forse qui la chiave del successo di questo cantante: quando accompagna con la chitarra acustica la sua voce vellutata, crea un’atmosfera talmente avvolgente da rendere difficile, davvero molto difficile, tornare a casa.

di Francesca Caon

Sei nato a Londra ma scorre sangue italiano nelle tue vene, quanto la musica italiana ha influenzato le tue canzoni?

Molto. Quando ero piccolo mio padre ascoltava tutti i grandi della musica italiana: Battisti, Guccini, De Andrè…

Quali sono i tuoi tratti italiani?

Sicuramente il sorriso e la passionalità.

Da bambino cosa sognavi di diventare?

Un poeta.

La tua musica è tendenzialmente malinconica, ma tu sorridi sempre, hai il fascino tipico delle persone serene, quanto c’è di autobiografico nelle tue canzoni?

Molto. Le cicatrici le porto dentro e le canzoni sono il mio modo di curarle.

Hai conosciuto e collaborato con Springsteen e McCartney, due monumenti del rock. Che tipi sono?

Qualcosa che non si può esprimere con semplici parole.

Cosa ne pensi di quest’era dei talent, della musica on line e degli streaming musicali?

Non ho niente contro i talent ma credere che quella è musica è come credere che McDonald sia mangiare bene.

Che idea hai dell’industria musicale inglese? E di quella italiana?

Nell’industria musicale inglese c’è molto spazio per l’underground. Quella italiana è troppo schiacciata sul mainstream.

Quali sono i tuoi ascolti musicali?

Amo molto i Broken Bells ma sono cresciuto con Jackson Browne e Sublime.

In quale momento della tua carriera ti sei sentito più fiero?

Quest’estate sul palco del Glanstonbury Festival.

So che sei molto tifoso del Genoa. Non è difficile immaginare che sia una passione ereditata in famiglia? E’ così?

Certo! Di padre in figlio.

Hai duettato all’Arena di Verona con Elisa. Raccontaci…

Quando incontri una persona di talento come Elisa non ci sono parole che possano descrivere un’esperienza del genere. Lei mi piace molto.

Cosa è per te il successo?

Far conoscere la propria musica senza compromessi.

Come sei quando sei lontano dalla luce dei riflettori?

Mia moglie dice che sono un gran rompiballe e, anzi, è stata lei un giorno a spronarmi dicendomi: “Perchè non sei così anche al lavoro!”

Quali sono i tuoi progetti futuri o per i quali stai già lavorando?

Per ora sto girando per tutta Europa con il mio tour. Poi si vedrà.

C’è un sogno nel cassetto che vorresti realizzare?

Si molti…ma, per scaramanzia, preferisco non dirli.

http://www.vocespettacolo.com/intervista-con-il-cantautore-jack-savoretti/

Annunci
Standard

2 thoughts on “Intervista al cantautore italo-inglese Jack Savoretti per Voce Spettacolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...