Articoli, Blog

C’è una bella differenza tra Il Fatto Quotidiano e ilfattoquotidiano.it. I primi sono pagati. Poco.

L’enorme imbroglio del fattoquotidiano.it
Il lettore medio che apre l’home del Fatto o che carambola sul Fatto da un link condiviso, non coglie nessuna differenza tra blog e testata. Anche perché ci trova le firme più autorevoli come Nando Dalla Chiesa, Jacopo Fo e migliaia (sono oltre 1000) di altri personaggi di indubbio spessore. Se poi in mezzo a questi c’è l’esperto di nanoparticelle nelle merendine, non è il caso di nascondersi dietro al concetto di “blog”: qualunque lettore capiterà su quel contenuto avrà la chiara percezione di leggere un pezzo del Fatto Quotidiano, scritto da un giornalista o collaboratore del Fatto Quotidiano. Le cui informazioni sono state controllate dalla redazione del Fatto Quotidiano. Ma non è così.
I contenuti dei blog dei suddetti non sono verificati dalla redazione. Ma il lettore questa cosa non la sa, e nessuno si sta premurando di informarli. In pratica ospitare dei blog per un quotidiano è questo: offrire gratis la propria testata come un adesivo, da sovrapporre a qualsiasi cazzata. E la gente le legge. Mille blog, almeno mille contenuti non controllati alla settimana, qualche cazzata ogni tanto scapperà; e la gente le linka, le condivide, crea traffico, genera guadagni, è bellissimo. Qual è l’inconveniente?
Quei 1000 blog con l’adesivo del Fatto Quotidiano sono il Fatto Quotidiano. Il lettore li percepisce come Fatto Quotidiano.
Se parlano delle nanoparticelle delle merendine, il lettore riterrà di avere letto sul Fatto una notizia sulle nanoparticelle nelle merendine. Non un’opinione: un’informazione. Capisco che un quotidiano consenta opinioni diverse, ma una merendina alle nanoparticelle non è un’opinione. O esiste – e allora mostramela, fuori la fonte. Oppure non esiste. E allora mi stai dicendo una bugia. E se sul tuo post c’è l’adesivo del Fatto Quotidiano, il FQ mi sta dicendo una bugia. Un quotidiano che lascia libero accesso a collaboratori, e che non controlla le potenziali cazzate, ha evidentemente deciso di privilegiare un certo tipo di quantità su un certo tipo di qualità.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...